Arte contemporanea a Istanbul, una fiera che attira gli stranieri. Espongono 115 gallerie, la metà di stranieri, e 600 artisti

askanews

per askanews

884
22 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Istanbul, (TMNews) - Tanta arte turca, ma anche dal Nord Africa, Caucaso e Balcani. Queste regioni poco battute dai galleristi internazionali sono le protagoniste della fiera d'arte contemporanea di Istanbul che ha richiamato in Turchia centinaia e centinaia di collezionisti, molti europei. Alla ottava edizione sono presenti 115 gallerie, di cui 70 straniere, e 600 artisti."Con la crisi economica che colpisce l'Europa - dice un gallerista turco - sono in molti a venire fin qui. C'è molta curiosità tra galleristi e collezionisti di vedere come funziona dove non ci sono contributi statali"Tra vendite all'asta, gallerie private e nuovi musei, in Turchia sta fiorendo l'arte contemporanea. "Oggi - spiega Ali Gureli, presidente della di Contemporary Istanbul - ci sono oltre mille collezionisti che spendono anche 100mila dollari in un anno per arricchire le collezioni. Per questa fiera la spesa varia fra i 3.000 e i 100 mila dollari, per una media a testa di 25 mila dollari".(immagini Afp)

0 commenti