Gare con frecce e lance: i giochi dei Popoli Indigeni in Brasile. Partecipano 1.500 atleti di 48 etnie diverse

askanews

per askanews

844
97 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Cuiaba, (TMNews) - Muniti di arco, frecce e lance, con i colori di guerra dipinti sul volto, ben 1.500 atleti di 48 gruppi etnici si sfidano in 10 discipline diverse in occasione dei Giochi dei Popoli Indigeni a Cuiaba in Brasile.La dodicesima edizione di questo manifestazione ha attratto davvero tante persone perchè è un momento importante di unione ed incontro per tutte le etnie che partecipano, alcune delle quali provengono anche da Paesi che confinano con il Brasile. Nel 2015 gli organizzatori vorrebbero realizzare dei giochi mondiali per indigeni chiamando a partecipare tutti dagli aborigeni australiani alle tribù africane.L'obiettivo dei giochi è mostrare la forza di queste Nazioni che furono quasi estinte dalla colonizzazione e mantenere vive le tradizioni attraverso il linguaggio universale dello sport.E per preservare questo patrimonio culturale, gli stessi indigeni non rinunciano a immortalare l'evento con macchine fotografiche digitali e telefonini.(immagini AFP)

0 commenti