Advertising Console

    Gruppo legato ad Al Qaeda rivendica l'omicidio dei due giornalisti francesi in Mali

    Riposta
    euronews (in Italiano)

    per euronews (in Italiano)

    910
    10 visualizzazioni
    Al Qaeda nel Maghreb islamico, AQMI, rivendica l’uccisione dei due giornalisti francesi in Mali. Il gruppo terrorista ha inviato un comunicato a Sahara Medias, agenzia di stampa in Mauritania, in cui si sostiene che il duplice omicidio è parte del prezzo che la Francia dovrà pagare per la ‘crociata’ condotta in Mali.

    I corpi senza vita di Ghislaine Dupont e Claude Verlon, sequestrati sabato scorso nella città di Kidal, erano stati ritrovati poche ore dopo il rapimento.

    Nelle ultime ore intanto sono state arrestate numerose persone accusate di essere fiancheggiatori del gruppo armato che ha ucciso i due reporter. Tre dei quattro uomini del commando sarebbero già stati identificati.