Siria: missile colpisce nunziatura vaticana

18 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Se tace la diplomazia non tacciono le armi in Siria. Questo martedì un missile è arrivato a colpire la nunziatura apostolica, in pratica l’ambasciata del Vaticano, a Damasco, l’ordigno è caduto in un’ala vuota del palazzo. È stato uno degli effetti di un massiccio bombardamento contro la città vecchia e il quartiere di Malki, dove ci sono diverse ambasciate. Colpi di mortaio si sono ripetuti tutto il giorno e hanno fatto almeno un morto e molti feriti.

Questo nel giorno in cui l’opposizione siriana incassa il sostegno del segretario di Stato americano John Kerry che da Varsavia in Polonia ha ripetuto come gli Stati Uniti vogliano la distruzione delle armi chimiche di Assad. Parole che, alla luce dei fallimenti diplomatici, non si sa bene a cosa possano portare.

0 commenti