Napoli - Gli sfrattati di Via Belvedere occupano Consiglio (04.11.13)

Pupia

per Pupia

656
2 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
http://www.pupia.tv - Napoli. Sfrattati della scuola 'Belvedere' di Napoli hanno occupato la sede del Comune, raggiungendo il secondo piano di Palazzo San Giacomo, dove si trovano gli uffici del sindaco e la sala giunta. Altri hanno occupato il secondo e terzo piano della sede del Consiglio comunale in via Verdi ed esposto striscioni. I manifestanti hanno chiesto un incontro col sindaco, Luigi de Magistris e l'assessore al Patrimonio Tuccillo. Il diritto ad abitare a Napoli è il loro marchio di fabbrica, chiedono una casa, un tetto sicuro sulla testa:"L'assessore al Patrimonio ci rimbalza da diverso tempo -- hanno spiegato gli occupanti -- sono 40 giorni che aspettiamo un incontro con lui. Noi, dopo esser stati cacciati da un edificio in via Belvedere, il 20 agosto abbiamo occupato l'ex struttura Annona. Ci avevano promesso un tavolo tecnico per risolvere questa sorta di emergenza abitativa, ma al momento nessuno ci sa dare risposte. Abbiamo anche dei bambini -- hanno concluso - arriverà il freddo e noi non sappiamo che fine faremo". Tra loro anche la famiglia che mesi fa era stata aiutata dall'ex assessore Tommasielli. Vivevano in cinque in una macchina e la Tommasielli li aveva fatti trasferire in una struttura adeguata, ma da alcune settimane è stato comunicato loro che non c'era più la possibilità di ospitarli e si sono tresferiti nel palazzo dell'Annona.

0 commenti