Tra il tre e il cinque novembre i sovietici liberano Kiev

16 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Nell’autunno/inverno del mille nove cento quaranta tre l’Armata Rossa e l’esercito nazista si contrapposero nel bacino del fiume Dnepr a varie riprese. Tra il tre e il cinque novembre i sovietici liberano Kiev.

Sessant’anni dopo una ricostruzione di dimensioni hollywodiane riporta in vita quegli eventi. Oltre mille persone appartenenti ad associazioni storiche europee, statunitensi ed israeliane hanno fatto rivivere questo capitolo della Seconda Guerra Mondiale.

“Mio nonno ha fatto la guerra, è morto a Berlino. Ho deciso a questa ricostruzione storica per cercare di capire meglio quel che ha vissuto mio nonno”.

“Alla gente piace vedere questo spettacolo. Ecco perchè non basta far vedere un’uniforme. Il cuore dell’evento è mostrare la battaglia dal vero”.

Il tre novembre le truppe naziste subiscono un massiccio bombardamento sovietico. Le forze tedesche che proteggevano la testa di ponte vengono sconfitte e nel giro di pochi giorni Kiev viene liberata.

“Nel quaranta tre l’operazione per attraversare il Dnepr durarono diversi giorni. In questa simulazione i soldati sovietici hanno sconfitto le truppe naziste in un paio d’ore”.

0 commenti