Advertising Console

    Pakistan:l'uccisione di Mehsud affossa il negoziato di pace

    Riposta
    euronews (in Italiano)

    per euronews (in Italiano)

    856
    21 visualizzazioni
    C‘è rabbia in Pakistan per l’uccisione da parte di un drone americano del capo dei Taliban del Paese, Hakimullah Mehsud. Il raid americano, sottolineano diversi giornali locali, assesta un nuovo duro colpo al dialogo di pace annunciato di recente dal governo di Islamabad con i Taliban che controllano parte dei territori di etnia pashtun del nord ovest. Già oggi in quei luoghi avrebbe dovuto recarsi una delegazione governativa.

    “Dialogare è difficile con gli attacchi dei droni statunitensi. Ora che Mehsud è stato ucciso i Taliban non saranno più disponibili ad aprire un negoziato con noi. Il presupposto è che ci sia un clima di pace”, dice un residente di Islamabad. “Questi attacchi di droni non sono positivi per il Paese”, concorda un altro abitante. “L’uccisione di Mehsud è dannosa per noi, così come per tutti i musulmani.”

    Il ricercatissimo numero uno dei Taliban pachistani ha già un successore,
    Khan Saeed. La scelta del consiglio dei Taliban convocato in una località segreta del nord ovest è caduta sul braccio destro di Mehsud.