Egitto: sospeso il programma satirico del comico Bassem Youssef

32 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Stavolta sono state le frecciate al capo dell’esercito egiziano a metterlo nei guai, in un episodio che getta altre ombre sulla transizione dell’Egitto verso la democrazia. Il noto comico Bassem Youssef si è visto annullare all’ultimo momento la messa in onda del suo programma per esseri preso gioco dell’esercito e del suo capo al-Sisi la scorsa settimana.

A Marzo, il comico era stato arrestato – e liberato su cauzione – con l’accusa di avere offeso l’Islam e l’allora presidente Mohammed Morsi, cacciato poi dal potere dall’esercito a Luglio.

Lunedì si apre a Il Cairo il processo a carico di Morsi. In suo sostegno, numerose manifestazioni si sono svolte in Egitto, le ultime ieri. Altre sono previste lunedì stesso.

0 commenti