Napoli - Chiude Rimmel, lo storico negozio di dischi (31.10.13)

Pupia

per Pupia

659
12 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
http://www.pupia.tv - Napoli - Ha chiuso per sempre Rimmel una delle ultime botteghe di dischi a Napoli. Il negozio si trovava a via Depretis ed era stato aperto 21 anni fa. Era uno dei pochi locali che aveva continuato a vendere anche Lp su vinile.

"Ovviamente - spiegano i titolari Michele e Antonio Pobish - abbiamo accusato la crisi di questi anni ma anche il degrado di questa strada oramai desertificata. Quasi tutti i locali sul nostro marciapiede hanno chiuso nell' ultimo anno. Noi da quando abbiamo aperto a questo triste giorno di chiusura abbiamo sempre avuto piazza Municipio con i cantieri aperti e questo ci ha ulteriormente danneggiati perchè c' è poco passeggio. Lasciamo il nostro locale senza aver mai visto nessuna attività da parte dell' amministrazione per valorizzare o tutelare questa strada ed i negozi che la popolavano in passato. Oggi è prevalentemente un' arteria stradale".

"Siamo andati a trovare oggi i titolari e li abbiamo abbracciati - raccontano il leader degli ecorottamatori Verdi Francesco Emilio Borrelli e Gianni Simioli della Radiazza che stanno portando avanti da mesi una battaglia in difesa dei locali e botteghe storiche napoletane - con affetto. Che tristezza trovare il loro negozietto totalmente sgobro e senza i dischi ammassati sugli scaffali a cui eravamo abituati. E' l' ennesima bottega napoletana che chiude. L' ennesimo presidio di cultura che scompare in questo mese dopo il Sancarluccio e la libreria Guida. Un altro pezzo di città che chiude per sempre e contribuisce alla desertificazione del nostro territorio. Discorso a parte vale per P.zza Municipio e per i suoi cantieri infiniti che hanno ucciso questo pezzo di città e di cui qualcuno dovrà rispondere prima o poi. Gli egiziani 2500 anni a.C. hanno impiegato meno tempo a edificare la piramide di Cheope rispetto ai lavori di piazza Municipio".

(31.10.13)

0 commenti