Advertising Console

    All'asta cimeli di Serge Gainsbourg, ma è quasi un flop. Accoglienza tiepida a Nantes: invenduto il brano inedito

    Riposta
    askanews

    per askanews

    1,1K
    20 visualizzazioni
    Nantes (TMNews) - Era stata annunciata come un evento di primo piano sulla scena musicale francese e internazionale, ma l'asta di oggetti appartenuti al mitico chansonnier Serge Gainsbourg, andata in scena a Nantes, si è conclusa quasi con un flop. Il pezzo più pregiato messo all'incanto, una registrazione inedita su mini cassetta dell'ultima canzone di Gainsbourg, "Unknown Producer", non ha trovato acquirenti ed è rimasto invenduto al prezzo di partenza, peraltro non impossibile, di 5mila euro. La banditrice della casa d'aste Talma, Virginie Bertrand si è detta molto sorpresa della mancata vendita di quella che definisce "una registrazione assolutamente unica". Gli acquirenti però hanno puntato su altri oggetti, a prezzi più contenuti. E il bilancio finale dell'asta è stato di un incasso di circa 35mila euro, quasi la metà del precedente incanto di memorabilia di Gainsbourg a Nantes e ben lontano dai 260mila euro di un'asta parigina di fine 2011. Evidentemente la crisi si fa sentire anche tra i collezionisti di cimeli musicali.