Siria: fotografo polacco rapito a luglio è riuscito a fuggire

Prova il nostro nuovo lettore
7 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Un fotoreporter polacco, Marcin Suder, sequestrato in Siria, è riuscito a fuggire ed è tornato in patria.

Giornalista indipendente che collabora con diversi mezzi di informazione, Suder era stato sequestrato il 24 luglio nella provincia di Idlib, probabilmente da un gruppo islamista. Il rapimento non era mai stato rivendicato.

0 commenti