Operazione Mare Nostrum, salvati nel Canale di Sicilia dalla Nave Maestrale altri 205 migranti

Try Our New Player
Videocon
15
92 views
  • About
  • Export
  • Add to
http://www.videocon.it

Doppia operazione di salvataggio per la fregata Maestrale, integrata dal 19 ottobre nel dispositivo nazionale impegnato nell’operazione Mare Nostrum. Proprio in queste ultime ore l’unità della Marina Militare, al comando del capitano di fregata Pier Paolo Daniele, è infatti intervenuta in soccorso di due gommoni che stavano tentando l’impresa di raggiungere le coste italiane. Il primo natante, partito dalla Libia, è dapprima stato intercettato dall’elicottero imbarcato e quindi affiancato dai mezzi di bordo. Non appena è terminato il trasbordo delle 99 persone, i radar del Maestrale hanno segnalato in plancia la presenza di un secondo gommone dal quale sono stati tratti in salvo altri 106 giovani migranti. Le condizioni meteorologiche favorevoli di questi giorni rappresentano un fattore catalizzante delle speranze di quanti si avventurano nella difficile traversata del Canale di Sicilia. Per ora la certezza che hanno trovato è quella della salvaguardia del bene supremo: la vita. Una missione che per la Marina Militare e nelle parole del contrammiraglio Guido Rando, al comando della missione «Permane assoluta ed inderogabile priorità».

0 comments