Scuola del futuro a Milano classe interamente digitale. Presentato il progetto Smart Future: Tablet per gli alunni

askanews

per askanews

884
70 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Milano, (TMNews) - Nativi digitali, le loro piccole mani scorrono con sicurezza sugli schermi touch, per molti bambini la tecnologia fa già parte della vita quotidiana, ma ora entra ufficialmente anche a scuola. La terza elementare dell'Enrico Toti, di Milano, è la prima classe diventata interamente digitale con Smart Future. Il progetto pilota che coinvolge inizialmente 25 scuole italiane, è ideato per favorire lo sviluppo della digitalizzazione nell'istruzione delle scuole primarie e secondarie di primo grado spiega Carlo Barlocco, vice presidente senior di Samsung Italia. "I vantaggi per i bambini sono tanti - dice - a cominciare dal fatto che si avvicinano fin da piccoli all'utilizzo della tecnologia imparando a studiare e a informarsi su strumenti digitali che sempre di più diventano compagni di viaggio nella scuola, nel lavoro e nella vita privata".Tutti e 26 gli alunni della classe sono dotati di tablet, mentre l'insegnante ha una E-Board, una lavagna virtuale multimediale, con cui condivide i contenuti delle lezioni. "E' più facile fare le operazioni sul tablet che a mano", conferma un alunno della Toti.Le classi scelte per il progetto sono in scuole dove ci sono molti stranieri, bambini con disabilità e di periferia, perchè la tecnologia facilita l'integrazione. La novità è stata accolta con grande gioia dai bambini come conferma il Dirigente Scolastico Elena Borgnino. "Hanno potuto usare uno strumento che alcuni di loro hanno a casa e altri assolutamente no e lo hanno solo visto in mano agli amici".Una volta a casa i bambini possono usare il tablet anche per giocare e navigare in internet.

0 commenti