Advertising Console

    Bari - Soccorso barcone di migranti in avaria al largo di Leuca (25.10.13)

    Riposta
    Pupia

    per Pupia

    783
    26 visualizzazioni
    http://www.pupia.tv - Bari - Stanno tutti bene i 17 immigrati soccorsi nel pomeriggio al largo di Santa Maria di Leuca da una motovedetta della Guardia costiera. Il gruppo, composto da uomini, tutti maggiorenni, di nazionalità etiope e iraniana, stava cercando di raggiungere le coste del Salento a bordo di un'imbarcazione in vetroresina di 5,30 metri, il cui motore fuoribordo è però andato in avaria.

    Le operazioni di soccorso, coordinate dalla Direzione marittima di Bari, sono scattate verso le 13, quando uno dei migranti ha lanciato l'allarme con il cellulare al numero verde di Pronto intervento della Guardia costiera, non riuscendo però a dare le giuste coordinate per la localizzazione. Con qualche difficoltà l'imbarcazione alla fine è stata localizzata a 13 miglia ad est di Leuca e raggiunta da una motovedetta partita da Santa Maria di Leuca. I 17 migranti, fatti salire a bordo della nave, sono stati trasferiti al Centro Don Tonino Bello di Otranto per le procedure di identificazione, mentre le autorità stanno cercando di identificare lo scafista, che si è confuso nel gruppo.

    Proprio oggi, a Salerno, il presidente della Cei Angelo Bagnasco ha lanciato un monito sul tema dell'immigrazione aprendo i lavori del convegno "Marittimi, bisogni e strutture. Al centro la persona": "Le recenti vicende e tragedie legate ai barconi carichi di immigrati in cerca di rifugio e di un futuro nel nostro paese, ci richiamano al dovere dell'attenzione operosa per ogni persona, specialmente più debole". (25.10.13)