Aeradria, la giustizia prende tempo 'Niente verdetto, ci sarà ancora da attendere'

altarimini
10
0 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
L'atteso verdetto su Aeradria non è arrivato. Il Tribunale oggi doveva pronunciarsi sul fallimento della società: alle 9.30 ha avuto inizio l'udienza che doveva portare all'importante decisione, ma alla fine tutto rimandato. Il collegio giudicante si è riservato qualche giorno per decidere sulla richiesta avanzata dai legali di Aeradria, che hanno chiesto un nuovo termine di 30 giorni, al fine di presentare una nuova proposta di concordato, dopo la bocciatura da parte del commissario giudiziale Santini.

Intanto la pioggia scesa copiosa in mattinata non ha fermato la manifestazione di protesta dei dipendenti, in mobilitazione per chiedere la salvezza dell'aeroporto Fellini.

"Non va confuso il fallimento di una società con quello di un aeroporto", ha sentenziato il pm Gualdi, ma il destino del Fellini è segnato. Il dg Trapani sabato scorso aveva infatti spiegato le conseguenze del fallimento di Aeradria: Enac ritirerà la concessione e lo scalo riminese sarà inattivo per un anno e mezzo, forse due, in attesa che venga selezionato un nuovo gestore con un bando europeo. Gli effetti sul turismo e sull'occupazione saranno apocalittici.

0 commenti