Camusso: legge stabilità non dà shock necessario per la ripresa. Segretario Cgil ribadisce disponibilità a incontro col governo

askanews

per askanews

884
7 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Milano, (TMNews) - "Temo una finanziaria che essendo dispersiva si presti allamoltiplicazione delle piccole poste invece che a dare quello shockall'economia necessario per far uscire il paese dalla recessione""Manca una scelta, ci si può avvicinare al livello europeo di tassazione delle rendite. Non c'è nessuna scelta seria rispetto alla spesa pubblica e alle sue caratteristiche, c'è altresì un intervento molto pesante sui diritti dei lavoratori". Così Susanna Camusso è tornata a criticare la legge di stabilità a margine della riunione del Comitato direttivoCgil Emilia-Romagna a Bologna. Il segretario del sindacato ha anche ribadito la disponibilità a un incontro con il premier Enrico Letta."Se il governo ritiene di fare un incontro noi siamo disponiili. Però va fatto prima della presentazione al Parlamento"

0 commenti