Napoli - Pane ai veleni, sequestrati 17 forni (21.10.13)

Pupia

per Pupia

659
35 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
http://www.pupia.tv - Napoli - C'erano anche legna verniciata e chiodi tra il materiale da ardere adoperato in alcuni dei 17 forni e depositi di prodotti per la panificazione sequestrati dai carabinieri nel corso di un'operazione che ha portato al sequestro di 3,2 tonnellate di pane "illegale" a Napoli. Nel mirino dei carabinieri sono finiti i venditori abusivi che, soprattutto la domenica, commerciano lungo le strade, i negozi di alimentari e anche i supermercati.

I forni, in qualche caso allestiti nel sottoscala o in aperta campagna vicino ad animali, sono stati sequestrati a Torre Annunziata, a Giugliano, Villaricca, Sant'Antimo, e Somma Vesuviana. Il deposito abusivo invece era a Napoli, nel quartiere Stella. In molti casi il pane illegalmente prodotto o stoccato in locali privi di condizioni igieniche adeguate, era destinato a ristoranti o supermercati. In tutto sono diciassette i forni risultati totalmente abusivi. Tutti sono stati sequestrati dai carabinieri nell'ambito di una operazione per la tutela alimentare.

Sequestrate inoltre, durante i controlli a tutela della sicurezza alimentare effettuati tra Napoli e provincia, tre tonnellate e 200 chili di pane. Una cinquantina le persone denunciate in stato di liberta' per inosservanza della disciplina riguardante l'igiene per la produzione e la vendita di sostanze alimentari. Numerose le sanzioni amministrative. (21.10.13)

0 commenti