Contraffazione alimentare costa all'Italia 300mila posti lavoro. All'estero kit per falsificare mozzarella e Parmigiano Reggiano

Try Our New Player
askanews
899
14 views
  • About
  • Export
  • Add to
Milano, (TMNews) - All'estero c'è ancora qualcosa di questa Italia che ci invidiano: il cibo. E ce lo invidiano talmente tanto da copiarlo e spacciarlo per vero. Dal "Parma salami" del Messico alla "mortadela" siciliana del Brasile, passando per il più noto Parmesan, diffuso a tutte le latitudini, la contraffazione alimentare Spa ha ormai superato i 60 miliardi di fatturato. Cifre enormi che, stando alle stime del rapporto sulle agromafie, ci costano 300mila posti di lavoro.Ora, denuncia Coldiretti, addirittura c'è chi vende kit che promettono di riprodurre formaggi italiani come il Parmigiano reggiano e la mozzarella. Per quest'ultima basterebbero solo 30 minuti:Kit come questo sono un danno enorme per il nostro Paese: il fatturato delle esportazioni agroalimentari, che haraggiunto i 34 miliardi nel 2013, potrebbe triplicare senza contare il danno d'immagine dei prodotti nostrani soprattutto nei mercati emergenti dove spesso il falso è più diffuso del vero.

0 comments