Borsa di sport, il Comune di Rimini sostiene i giovani nell'attività sportiva

Prova il nostro nuovo lettore
altarimini
10
11 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Anche per quest'anno l'Amministrazione Comunale ripropone il progetto "Borsa di sport", un sostegno per consentire ai ragazzi di praticare sport sul territorio riminese. "Un contribuito che ha una valenza particolare - sottolinea l'assessore allo sport Gianluca Brasini - in un momento in cui la crisi economica spinge a tagliare i consumi, partendo da ciò che non è essenziale. Con la 'Borsa di sport' aiutiamo le famiglie in condizioni economiche precarie a dare la possibilità ai più giovani di continuare la pratica sportiva, che riveste un ruolo fondamentale nella crescita, non solo per lo sviluppo fisico, ma soprattutto per quello caratteriale". Il progetto "Borsa di sport" - che coinvolge i ragazzi nati tra il 1 gennaio 1997 e il 31 dicembre 2007 - si rivolge infatti a nuclei familiari con situazione economica disagiata e prevede l'assegnazione di benefici economici a rimborso, parziale o integrale, del costo che le famiglie sostengono o sosterranno per lo svolgimento dell'attività sportiva del minore. Il Comune ha investito per il progetto 50.000 euro, che saranno distribuiti tra i soggetti che accederanno al progetto sulla base di una graduatoria, con un limite massimo di 250 euro ciascuno. Possono accedere alla "Borsa di sport" i nuclei famigliari con un reddito Isee non superiore a 18.000 euro e che abbiano sostenuto o sosterranno un costo relativo ad una pratica sportiva continuativa di almeno 120 giorni (di 90 giorni per le attività organizzate in "corsi"). Si può presentare richiesta per un solo minore per i nuclei familiari aventi fino a tre figli fiscalmente a carico o per un massimo di due minori per i nuclei familiari aventi 4 o più figli fiscalmente a carico. Per partecipare, gli interessati dovranno far pervenire alla U.O. Sport e Servizi Amministrativi Direzione Cultura e Turismo (Corso d'Augusto n. 154, primo piano ammezzato), a mano, via fax o email (manifestazionisport@comune.rimini.it) o a mezzo raccomandata con ricevuta di ritorno l'apposita domanda di ammissione, entro e non oltre il 10 gennaio 2014. La domanda potrà essere compilata sull'apposito modulo disponibile sul sito internet dell'Assessorato allo Sport all'indirizzo http://sport.comune.rimini.it/progetti/-categoria9/pagina33.html o in versione cartacea agli uffici della U.O. Sport e Servizi Amministrativi Direzione Cultura e Turismo e all'Ufficio Relazione con il pubblico.
Tutte le informazioni, i criteri di ammissione delle domande e di assegnazione dei benefici economici sono indicati nel bando di selezione pubblicato all'indirizzo http://sport.comune.rimini.it/progetti/-categoria9/pagina33.html

0 commenti