David Lynch a Palermo, tra meditazione e ricordi in celluloide. Il regista: "Twin Peaks era un mondo in cui io amavo vivere"

askanews

per askanews

883
137 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Palermo, (TMNews) - Un viaggio al confine tra filosofia, psicologia e meditazione. E' questo il tema che David Lynch è stato chiamato a dibattere a un convegno a Palermo su "Impresa etica sociale". Ma per il il regista americano, autore di film visionari come "Elephant man", "Velluto blu" e "Mulholland Drive", è stata anche l'occasione per presentare il suo nuovo documentario: "Meditation Creativity and Peace", dedicato ad una tecnica di meditazione antichissima che una volta appresa, ha spiegato Lynch, "consente un miglioramento della creatività e del proprio benessere".Per il pubblico e per i cronisti è stata anche l'occasione per ricordare "I segreti di Twin Peaks", una delle serie televisive più amate di sempre."Amo il cinema - ha detto Lynch - perchè crea un nuovo mondo nel quale le persone possono fare le proprie esperienze. Ecco, Twin Peaks era un mondo in cui io amavo vivere".

0 commenti