Littizzetto e De Luigi come Valeri e Sordi in "Aspirante vedovo". Dal 10 il film di Massimo Venier ispirato a quello di Risi del 59

askanews

per askanews

855
5 201 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Roma (TMNews) - Luciana Littizzetto e Fabio De Luigi seguono le orme di due grandi del passato, Franca Valeri e Alberto Sordi: arriva al cinema infatti il film "Aspirante vedovo" di Massimo Venier, liberamente ispirato al film di Dino Risi del 1959. Oggi lui è un imprenditore milanese sbruffone e incapace, lei una industriale ricca e potente, e i due protagonisti spiegano perché hanno deciso di confrontarsi con un capolavoro del passato.De Luigi: "Perché. Luciana, abbiamo fatto questo film? Racconta ".Luciana Littizzetto: "Perché siamo sostanzialmente due deficienti, e oggi lo stiamo capendo E seconda cosa perché è una commedia con un plot e una storia molto bella, molto potente, però è un vecchio film che secondo me le nuove generazioni non conoscono". I protagonisti assicurano che non hanno cercato in nessun modo di confrontarsi con Sordi e la Valeri.De Luigi ha detto: "Noi amiamo Dino Risi, Alberto Sordi, Franca Valeri, quindi nessuno vuol far del male.. Lo dico per quelli che diranno: Come vi siete permessi di toccare Dino Risi ? .. Tra l altro sono gli stessi che avrebbero detto allora che Dino Risi faceva dei piccoli film.."La Littizzetto gli ha fatto eco: "Saranno gli stessi che diranno poi, quando rifaranno il remake di questa versione, e certo come erano bravi Fabio De Luigi e Luciana Littizzetto Poi quelli son sempre vivi, non muoiono mai..."

0 commenti