Advertising Console

    Il Lavezzini Parma vince il XIII Memorial Corradini

    Riposta
    sportemilia

    per sportemilia

    175
    53 visualizzazioni
    Dopo 11 tentativi andati a vuoto, il Lavezzini Basket Parma, torna a vincere il Memorial Pallavicino/Corradini giunto alla sua XIII edizione, ottava targata Cantarelli. Un successo che è arrivato vincendo con discreta autorità la gara con la Carispe Virtus La Spezia col punteggio di 74 a 67.

    MVP del match è stata eletta la statunitense Victoria Macaulay autrice di 20 punti. Da sottolineare anche il buon esordio per la nuova arrivata Thomas. Sbarcata a Parma solo ieri mattina. Le gialloblù partono subito bene e tengono la testa avanti saldamente per tre quarti di partita per subire il ritorno delle agguerrite ospiti all'inizio dell'ultima frazione di gioco. 24 a 14 il primo quarto, 42 a 30 all'intervallo lungo e 58 a 47 al termine del terzo periodo.
    Qui, complice anche la stanchezza delle ducali, Spezia compie l'unico sorpasso della gara con un deciso parziale di 4 a 16. Ma grazie alla siderale tripla della capitana Franchini, Parma rimette la contesa sui
    giusti binari fino alla sirena finale. Si la stanchezza ed un roster ridotto, perché il Lavezzini oggi ha dovuto fare a meno del suo playmaker titolare Battisodo rimasta a letto con 38 di febbre. Se si aggiunge l'indisponibilità di Ngo Ndjock, al palo per affaticamento muscolare e Thomas a mezzo servizio, la risposta è chiara: solamente 7 atlete disposizione di coach Iurlaro. Dal prossimo fine settimana s'incomincia a
    far sul serio all'Opening Day di Cagliari e lì le crociate dovranno farsi trovare pronte a lottare dal primo all'ultimo minuto.

    Nelle fila spezzine ottima prova di Malone best scorer assoluta con 21 punti. Al termine dell'incontro, con la presenza dell'Assessore allo Sport del Comune di Parma Giovanni Marani e del vice-presidente regionale della Fip Massimo Guarenghi si sono svolte le premiazioni con capitan Franchini ad alzar il Trofeo Cantarelli ricevuto dalle mani della signora Corradini. Ad impreziosire ulteriormente la serata la presenza di ADMO alla quale è stato devoluto l'intero incasso.