L. elettorale, Finocchiaro: avanti tutta, a giorni il testo base. Senatrice Pd: Nessun partito metterà 'bandierine'

Prova il nostro nuovo lettore
askanews

per askanews

880
5 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Roma (TMNews) - Prosegue il cammino della legge elettorale in Senato e dalla prossima settimana ci sarà un testo base su cui lavorare: "La commissione ha già esaurito la discussione generale, abbiamo sentito esperti, presidenti emeriti della Corte ed altri li sentiremo, ma già la settimana prossima avremo dai relatori i punti essenziali su cui si è registrata convergenza tra le varie forze politiche. La mia ferma intenzione e anche l'intenzione dei gruppi è arrivare alla fomulazione di un testo che raccolga il dibattito di commissione e concludere i nostri lavori prima del 3 di dicembre che per noi è data fatidica". Il premier Enrico Letta ha invitato i partiti a non piantare bandierine su un terreno così delicato: "Ho chiesto a tutti i gruppi parlamentari e a me stessa di prescindere dai modelli di riferimento e dalle proposte di legge presentate e di avere una discussione senza piantare bandierine. Credo che questo sia l'unico metodo possibile per arrivare a un testo di riforma condivisa". Ma sarà la volta buona? "Io penso che questa debba essere la volta buona, abbiamo alle spalle troppi fallimenti, troppi tentativi incompiuti, abbiamo alle spalle anche una grande elaborazione. Con l'inizio del nuovo anno saremo pronti per affrontare il tema delle riforme vere".

0 commenti