Vuoi rimuovere tutte le tue ricerche recenti?

Tutte le ricerche recenti saranno cancellate

Clonavano carte di credito a Torino, 7 rumeni arrestati. In poche ore effettuate operazioni illegali per oltre 4mila euro

4 anni fa149 views

Torino (TMNews) - Clonavano carte di credito e dati sensibili dei clienti torinesi attraverso uno skimmer, un dispositivo elettronico che permette di copiare e immagazzinare su una memoria i dati dei badge magnetici come, appunto, carte di credito e bancomat. I responsabili, sette, tutti di nazionalità rumena, sono stati individuati e arrestati dai carabinieri di Torino, dopo un'intensa attività d'indagine condotta anche con l'utilizzo di intercettazioni ambientali.Come vedete nelle immagini, registrate dalle telecametre nascoste deell'Arma, alcuni componenti della banda avevano installato lo skimmer nello sportello bancomat di una banca di San Mauro Torinese. Per nove ore, ignari clienti hanno utilizzato i servizi mettendo di fatto a disposizione dei malviventi i dati delle proprie carte elettroniche, esponendosi a possibili furti.I ladri sono poi tornati a recuperare il dispositivo, non immaginando di essere ripresi dalle telecamere.Secondo gli inquirenti, la banda di rumeni ha eseguito, in poche ore, 35 operazioni di prelievo, ricariche di carte di credito e rifornimento di carburante, per un totale di oltre 4mila euro e potrebbe aver agito decine di volte in tutto il Piemonte. L'identificazione di tutti i membri, infatti, è stata possibile anche attraverso l'analisi delle immagini registrate dal distributore di benzina dove alcuni di loro sono andati a fare rifornimento con le carte clonate.