Tra natura e arte: 'In Cammino con Francesco', un libro per scoprire una Valmarecchia diversa

altarimini
11
11 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Un libro che parla di cammino e che è nato in cammino. Proprio da alcune passeggiate in Valmarecchia è partita l'idea di scrivere il libro 'In Cammino con Francesco - La Valmarecchia sotto una luce diversa: un percorso che suggerisce nuovi punti di vista ' di Massimo Fucci e Simona Dell'Aquila (progetto grafico Handydandy), uscito per Pazzini Editore. "Il libro diciamo è nato in cammino. Durante alcune passeggiate in Valmarecchia, ci è venuta l'idea di parlare dei luoghi che abbiamo attorno a noi, in particolare quelli francescani. Da lì l'idea di unire fotografie e testi per creare una sorta di percorso sensoriale attraverso le immagini e le parole, per guidare i lettori a scoprire la Valmarecchia" racconta Simona Dell'Aquila. Un po' guida turistica, un po' saggio storico-filosofico, il libro ricostruisce il passaggio di San Francesco nell'entroterra riminese attraverso alcuni episodi, tra i quali la donazione del monte della Verna avvenuta a San Leo nel 1213, monte su cui secondo la tradizione il Santo ricevette le stigmate.

"Diciamo che il libro è diviso in due parti" prosegue Simona Dell'Aquila "Nella seconda parte si può definire più una guida con delle informazioni sui vari borghi medioevali, i conventi, le chiese che si incontrano lungo il percorso. La prima parte invece è più dedicata al cammino, quasi un saggio storico e filosofico, dove si parla della storia del camminare dalle origini nomadi dell'uomo, fino a passare a una particolare forma del cammino che è quella del pellegrinaggio, di cui la Valmarecchia è piena di sentieri, per declinare poi il pellegrinaggio ai giorni nostri".

Realizzato tramite l'unione di testo e fotografia e corredato da una mappa con indicati i luoghi francescani citati nel percorso, il libro vuole essere il primo volume di una collana, un progetto di guide turistiche per riscoprire alcuni luoghi nascosti d'Italia valorizzando aspetti inediti del territorio legati al paesaggio, alla storia, all'arte e alla cultura del nostro Paese.

"Questo è il primo libro di una collana. La nostra idea è quella di far scoprire i luoghi più nascosti che abbiamo in Italia. In Italia abbiamo dei posti magnifici nei quali non si arriva con la macchina, bisogna a volta arrivare a piedi, che siano eremi, che siano villaggi. Abbiamo una storia antichissima in Italia, è pieno di questi luoghi magnifici" racconta Massimo Fucci.

"Approfittiamo per fare un invito, perché domenica faremo un sopralluogo nei territori di San Francesco. Faremo un sentiero che lui ha percorso per arrivare a San Leo, l'escursione è aperta a tutti, ci auguriamo che ci siano parecchie adesioni" ha concluso l'autore.

0 commenti