Advertising Console

    Governo in bilico, l'ombra della scissione sul Pdl. Attesa per Letta in Parlamento, monito di Napolitano

    Riposta
    askanews

    per askanews

    1,1K
    18 visualizzazioni
    Milano, (TMNews) - L'attesa è per il discorso che Enrico Letta farà prima davanti al Senato e poi alla Camera per arrivare a quel chiarimento da lui stesso auspicato sul sostegno politico al suo governo. Ma quella che ha preceduto l'appuntamento del premier in Parlamento è stata una giornata al fulmicotone, scandita da una girandola di incontri tra Palazzo Chigi e Grazioli. Sul fronte Pdl le acque sono più che mai agitate. L'ombra di una scissione del partito aleggia minacciosa, secondo Giovanardi in 40 sarebbero in fuga dal partito. Berlusconi, dal canto suo, continua a tenere la linea dura con Letta e Napolitano considerati ormai "inaffidabili" in una lettera a Tempi, mentre Alfano invita tutti i parlamentari Pdl a votare la fiducia al governo Letta. Perchè Letta, come confermato dal ministro Franceschini, porrà la questione di fiducia per fare "ogni scelta alla luce del sole".In questo clima di forte tensione, il Colle ha ritenuto di dover chiarire che il discorso di Letta in Parlamento deve garantire un governo non precario, che si dia obiettivi al 2014. Una data che sembra lontana anni luce anche allo stesso Letta che ha visto Matteo Renzi a palazzo Chigi. Un incontro che vorrebbe testimoniare, anche alle colombe del Pdl, la lealtà del sindaco di Firenze al premier e al suo governo.