Advertising Console

    Napolitano dice no alla campagna elettorale permanente. Il Presidente della Repubblica a Napoli: serve continuità

    Riposta
    askanews

    per askanews

    1,1K
    13 visualizzazioni
    Napoli, (TMNews) - L'Italia ha bisogno che "il Parlamento discuta e lavori, non che ogni tanto si sciolga. Non abbiamo bisogno di campagne elettorali a getto continuo ma di continuità". E' il messaggio che il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano lancia da Napoli, dove si trova per il 70esimo anniversario delle Quattro Giornate, momento storico della Resistenza nella Seconda Guerra mondiale. In piena crisi politica, con il governo in bilico, Napolitano dal carcere di Poggoioreale invita a risolvere problemi concreti: il Parlamento - dice - prenda in considerazione un provvedimento di amnistia o indulto. Dal Maschio Angioino arriva l'invito ad avere fiducia: "Quello che le Quattro giornate hanno significato ci debbono dare convinta fiducia in quello che di qui può ancora venire, nelle critiche circostanze attuali e nell'incerto prospettarsi del futuro, alla causa futura dell'Italia e dell'Europa. Una mobilitazione collettiva, per ardua che appaia, di certo non impossibile e necessaria nel senso di una necessità vitale e urgente per la nostra salvezza".Fuori dal palazzo c'erano alcuni gruppi di manifestanti in protesta: tra loro una delegazione del Consiglio dell'ordine degli avvocati e delle associazioni dei Tribunali di Frattamaggiore, Afragola, Casoria, Marano e Ischia, che si oppongono alla soppressione dei tribunali minori, e una delle associazioni della Terra dei fuochi, tra le province di Napoli e Caserta, avvelenata dai rifiuti tossici.