Merkel: politica di rigore in Ue "non cambierà". La linea della cancelliera premiata dagli elettori tedeschi

askanews

per askanews

886
10 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Berlino (TMNews) - La stella polare della Germania resterà il rigore nella finanza pubblica europea. Così la cancelliera tedesca Angela Merkel che, uscita vittoriosa dalle elezioni, apre in casa alla Grande coalizione e guarda alla Spd con cui ha già attivato contatti pur non escludendo altri partiti come i verdi per la formazione della maggioranza nel Bundestag.Per la cancelliera il risultato storico raggiunto dal suo partito, l'Unione Cdu-Csu, è stato un "voto forte per un'Europa Unita" e la sua politica per risolvere la crisi dell'euro resterà immutata."La nostra posizione non cambierà - ha detto la cancelliera tedesca - Abbiamo condotto la nostra campagna elettorale esprimendo le nostre convinzioni sulla politica dell'Europa".Dieci anni fa circa, la Germania era considerata "il malato d'Europa", mentre ora è considerata un "polo di stabilità" nell'Ue, ha insistito la cancelliera, aggiungendo che "gli altri potranno farcela".(immagini AFP)

0 commenti