Georges Braque dai fauves al cubismo: una grande mostra a Parigi. Fino al 6 gennaio retrospettiva del pittore al Grand Palais

askanews

per askanews

898
170 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Parigi, (TMNews) - Per la prima volta dopo quarant'anni Parigi torna a celebrare Georges Braque. Fino al 6 gennaio al Grand Palais una mostra ripercorre l'opera del padre del cubismo.Duecentocinquanta tele per mostrare il percorso artistico di questo pittore nato ad Argenteuil nel 1882 e vissuto a Parigi nell'età d'oro della capitale francese. Si passa dalle prime opere che riprendono i colori brillanti e la libertà della composizione dei fauves ai primi esperimenti di astrazione."I primi paesaggi cubisti - spiega la curatrice della mostra Brigitte Réal - sono quelli del 1908 di Braque. E' lui ad aver iniziato questa rivoluzione pittorica poco prima di Picasso. Poi ha inventato il collage, che rappresenta una grande rottura nell'arte del XX secolo".La retrospettiva parigina riunisce opere sparse in tutto il mondo tra collezioni pubbliche e private. Per la prima volta si possono ammirare le nature morte degli anni '20, il ciclo degli ateliers e la serie degli uccelli.(immagini afp)

0 commenti