Advertising Console

    Campania - Parte la riforma che ridisegna la geografia giudiziaria in Italia (13.09.13)

    Riposta
    Pupia

    per Pupia

    792
    18 visualizzazioni
    http://www.pupia.tv - Campania - Parte la riforma che ridisegna la geografia giudiziaria in Italia e che cancella, di fatto, il 47% degli uffici giudiziari italiani. E scatta, così, la protesta degli avvocati. In Campania, nelle sezioni distaccate di Marano e Casoria, i legali si sono dati appuntamento all'esterno dei tribunali per manifestare il loro dissenso contro la cancellazione dei presidi giudiziari e la sospensione delle attività. "Ministro Cancellieri dimettiti" e "Chiuso per fallimento" sono due degli striscioni che sono stati esposti all'esterno del tribunale di Casoria. I presidi giudiziari di Marano e Casoria, assieme a quello di Ischia, dovrebbero continuare ad espletare le loro funzioni per i prossimi 12 mesi, esclusivamente per i procedimenti pendenti e nonostante l'imminente apertura del tribunale Napoli Nord di Aversa. Tuttavia, alla luce delle gravi carenze di organico, il presidente del tribunale Carlo Alemi ha sospeso a tempo indeterminato tutte le attività amministrative e giudiziarie dei tre presidi della provincia di Napoli. (13.09.13)