Expo 2015, blitz di Letta in cantiere: i tempi saranno rispettati. "Daremo un'immagine positiva dell'Italia"

TM News  Video
839
116 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Milano, (TMNews) - Un blitz di 36 ore per verificare l'avanzamento dei lavori sul sito di Expo 2015. Il presidente del Consiglio Enrico Letta guarda con fiducia al Primo maggio 2015, data di apertura dell'Esposizione milanese, dopo una visita-lampo al cantiere del sito. Il governo lavora perchè sia dato tutto l'aiuto possibile. "Ho toccato e verificato con mano che i tempi saranno rispettati". Le prossime scadenze sono il 20 settembre, incontro con le parti sociali sui contratti, il 24-25 e 26 per promuovere Expo alla sessione annuale dell'Onu a New York, e incontro con i 132 Paesi partecipanti a Torino il 3 e 4 ottobre. "Hanno confermato circa 60 Paesi con un padiglione proprio, a Shanghai erano 42". "Sarà un evento fondamentale, farà crescere Pil e lavoro, darà un'immagine positiva dell'Italia e Dio sa quanto c'è bisogno di dare un'immagine positiva dell'Italia al mondo".Letta ha poi incontrato il presidente della Regione Roberto Maroni, con il quale ha fatto il punto sui lavori per le infrastrutture collegate all'Expo.

0 commenti