L'uomo del Cremlino Sergei Sobianin confermato sindaco Mosca. Lo sfidante, il blogger Navalny denuncia brogli

askanews

per askanews

901
5 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Mosca, (TMNews) - Successo per il Cremlino nelle elezioni amministrative russe. Il sindaco uscente di Mosca Sergei Sobianin si conferma alla guida della metropoli. L'uomo del Presidente Vladimir Putin ha ottenuto oltre il 51% delle preferenze, evitando così di dover attendere un ballottaggio per confermare la propria vittoria.Il candidato d'opposizione il blogger Alexei Navalny, che ha ottenuto il 27,2% ha subito denunciato irregolarità nel conteggio delle schede di voto. "Quello che noi vediamo è che ci sono brogli evidenti, fatti dal sindaco di Mosca per ordine del Cremilino, per questo chiediamo l'annullamento dei voti a domicilio e l'organizzazione del secondo turno" ha detto Navalny precisando che non riconosce la sconfitta.Quello di domenica è stato un test elettorale importante e anche se l'affluenza ha superato di poco il 30%, ha consacrato Navalny, sebbene ufficialmente sconfitto, nel suo ruolo di principale oppositore di Vladimir Putin.(immagini AFP)

0 commenti