Scontri in Brasile nell'anniversario dell'Indipendenza. Arresti e feriti a Brasilia, Rio e San Paolo

18 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Rio de Janeiro, (TMNews) - Violenti scontri in Brasile in occasione della festa dell Indipendenza. I manifestanti, già protagonisti delle protesta di giugno contro le spese faraoniche per i mondiali di calcio, sono tornati in piazza. Alcune migliaia di persone hanno partecipato ai cortei di Brasilia, Rio de Janeiro e San Paolo che sono finiti con scene da guerriglia urbana. I manifestanti hanno attaccato alcune banche ed eretto barricate, mentre la polizia antisommossa ha caricato con gas lacrimogeni e idranti. Decine i feriti e centinaia le persone fermate dalle forze dell'ordine durante i tafferugli.La protesta era stata convocata dai gruppi Anonimous e Black Block contro la corruzione politica e per chiedere migliori servizi sociali."Sono stufo di vedere gente che dimostra ma non cambia nulla.Sono qui per chiedere servizi, istruzione e assistenza sanitaria" dice un manifestante."Non siamo riusciti a stabilire un dialogo con i ricchi e con i politici - aggiunge un altro manifestante - per questo torniamo in piazza, vogliamo essere ascoltati".(immagini AFP)

0 commenti