Advertising Console

    Grazia Finocchiaro - Il ritorno di me

    Riposta
    SuonamiUnaPoesia

    per SuonamiUnaPoesia

    24
    49 visualizzazioni
    Vagabondo nei meandri del mio pensiero
    corda staccata da violino
    bicchiere vuoto di memorie
    solitarie mani
    un po’di me ho smarrito.

    Nessun battello in approdo
    quanto tempo ancora…
    per ritrovare l’ego.

    Se l’aurora annuncerà il mio ritorno
    forse questa gelida stagione
    che tra scogliere si frantuma
    risorgerà dal poggio rifiorita

    ed io celebrerò me-stessa
    con due coppe di champagne.