Cambio a segreteria di Stato vaticana: via Bertone arriva Parolin. E' la prima nomina di peso di Francesco

askanews

per askanews

898
217 646 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Roma, (TMNews) - Se ne parlava da tempo, ora è arrivato l'annuncio ufficiale del cambio al vertice della segreteria di Stato vaticana. Finisce, dunque, l'era del cardinale Tarcisio Bertone, nominato da Benedetto XVI nel 2006, protagonista della gestione dei dossier più scottanti degli ultimi anni del Vaticano: dallo Ior a Vatileaks, dalla pedofilia alla questione dei lefebvriani.Dal 15 ottobre arriva monsignor Pietro Parolin, attuale nunzio in Venezuela, 58 anni, della provincia di Vicenza. Amico di vecchia data di Bergoglio, il nuovo numero uno della Segreteria di Stato coniuga perfettamente le doti di pastore e di diplomatico, oltre a parlare correttamente inglese, francese e spagnolo. Quella di Parolin è la prima nomina di peso firmata da Papa Francesco, che segna l'inizio della sua 'rivoluzione' in Curia. Il nuovo segretario di Stato, dal canto suo, ha espresso "profonda e affettuosa gratitudine" al Papa "per l'immeritata fiducia".

0 commenti