Addio al poeta Seamus Heaney, l'irlandese "fuori dal gregge". Morto a 74 anni il premio Nobel per la Letteratura del 1995

Prova il nostro nuovo lettore
askanews

per askanews

927
13 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Dublino (TMNews) - Aveva dato una voce mondiale alla poesia irlandese contemporanea vincendo il premio Nobel per la Letteratura nel 1995. Seamus Heaney, poeta, traduttore, commediografo e studioso è morto a 74 anni dopo avere rinverdito, come disse il celebre collega americano Robert Lowell, la lezione di William Butler Yeats."Nello scrivere poesia - aveva detto Heaney in un'intervista A The NewsHouse del 2010 - soprattutto in tempi di crisi politica, si deve uscire dal gregge per riuscire a fare sentire la propria voce".Oltre alle sue liriche si ricorda anche la traduzione in inglese del poema epico "Beowulf", una delle opere alla base della letteratura universale scritta in lingua sassone dove si racconta del confronto con il male e il mostruoso.Seamus Heaney, nato nel 1939 in una fattoria dell'Irlanda del Nord, si è spento in un ospedale di Dublino, dopo "una breve malattia".

0 commenti