Obama: oggi siamo più liberi grazie a Martin Luther King. L'omaggio del presidente a 50 anni dal discorso "I have a dream"

Try Our New Player
askanews
900
17 views
  • About
  • Export
  • Add to
Washington, (TMNews) - "Grazie a Martin Luther King oggi siamo più liberi e siamo padroni del nostro destino": così Barack Obama ha reso omaggio al reverendo nero che cinquanta anni fa cambiò per sempre l'America con il suo "I have a dream" davanti al Lincoln Memorial di Washington.Il presidente americano ha parlato sugli stessi gradini del monumento dove, davanti a 250 mila persone, prese la parola il reverendo nero il 28 agosto del 1963 . "Cinquanta anni fa gli americani sono venuti in questo luogo per reclamare il compimento di una promessa dei fondatori della nazione. Che tutti gli uomini nascono uguali"In 100mila hanno applaudito Obama, il primo presidente nero della storia americana, apparso molto emozionato per questa ricorrenza. "Tutti - ha sottolineato - ci ricordiamo del grande discorso di King. Quel giorno ha dato una voce potente alle speranze silenziose di milioni di persone. Ha offerto la salvezza tanto agli oppressi quanto agli oppressori. Le sue parole appartengono alla storia".(immagini Afp)

0 comments