Advertising Console

    Rapine in farmacia, arrestati tre minorenni nel Casertano. Armi in pugno, facevano sdraiare i clienti faccia a terra

    Riposta
    askanews

    per askanews

    1,1K
    119 visualizzazioni
    Succivo (TMNews) - Entrano in una farmacia casco in testa, cappellino e occhiali e armi in pugno, fanno sdraiare i clienti faccia a terra e svuotano la cassa con la sicurezza dei rapinatori di professione. Eppure sono tre minorenni, rintracciati e arrestati dai Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Marcianise.Come dimostra la sicurezza con cui agiscono e si dividono i compiti, per i tre, originari di Caivano, questa non era l'unica rapina: secondo i carabinieri sarebbero gli autori di almeno due colpi a giugno e agosto contro una farmacia del centro di Succivo. Uno dei tre ragazzi grazie all'aiuto dei suoi familiari stava già tentando la fuga ma è stato bloccato nelle vicinanze di Mondragone.I tre rapinatori ora sono stati portati nell'istituto di pena per minori di Napoli Colli Aminei.