Mauro: No a inasprimento relazioni con India per Marò - VideoDoc. Autorità indiane procedono bene, verso soluzione equa e rapida

Prova il nostro nuovo lettore
askanews

per askanews

928
5 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Rimini, (TMNews) - In questo momento non c'è alcuna necessità di inasprire le relazioni con l'India sul caso dei Marò. Lo ha sottolineato il ministro della Difesa, Mario Mauro, a margine del Meeting di Cl a Rimini. Sulla vicenda dei fucilieri italiani chiamati in India, Mauro ha spiegato: "Non c'è nessun rifiuto ma semplicemente il fatto che le leggi indiane consentono di fornire testimonianza in diversi modi tra cui la videoconferenza, la possibilità per gli inquirenti indiani di venire a interrogare in Italia. Come governo attraverso l'inviato speciale Staffan de Mistura, abbiamo espresso la nostra contrarietà a che i nostri fucilieri di marina andassero in India"."Non c'è nessuna necessità di inasprire in questo momento lerelazioni con le autorità indiane che stanno procedendo bene pertrovare una soluzione equa a rapida del caso", ha aggiunto Mauro.

0 commenti