Il carpooling manda in pensione il vecchio e romantico autostop. I viaggiatori lo scelgono anche per motivi di sicurezza

TM News  Video
838
75 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Parigi, (TMNews) - Resta il modo più economico per viaggiare, ma rischia di venire scalzato dalla concorrenza in praticità: l'autostop piace ancora ai viaggiatori europei, ma il successo del carpooling mette a rischio l'abitudine di chiedere un passaggio mostrando il pollice. A Parigi il punto d'incontro è Porte d'Orleans, dove si cerca di conquistare gli automobilisti, non senza difficoltà."Ci abbiamo messo un po' a trovare il posto giusto, ma è qui che dobbiamo stare"."Se non ti posizioni bene devi camminare tutto il giorno e può essere molto faticoso" dicono due amici autostoppisti."E' molto difficile perchè le persone spesso non si fidano". A volte la fortuna aiuta: questo viaggiatore ha aspettato solo cinque minuti prima di salire sull'auto di Thierry, insegnante di Lione che nel weekend arrotonda facendo consegne."La strada è lunga ed è bello avere qualcuno a fianco con cui discutere, così resto sveglio". Un'alternativa all'autostop considerata più sicura è il carpooling, cioè l'auto condivisa da un gruppo di persone per dividere i costi."Abbiamo dormito tre ore, arriviamo dall'aroposto e siamo stanchi, non abbiamo voglia di fare l'autostop magari in periferia". Il servizio di carpooling più diffuso in Francia conta tre milioni di iscritti e 600mila viaggiatori ogni mese, una vera minaccia per chi ama un viaggio condito da pepe e mistero.(immagini Afp)

0 commenti