Advertising Console

    Rimini. Chiuso per 15 giorni il locale dove Matteo Severi comprò la dose fatale

    Riposta
    altarimini

    per altarimini

    12
    17 visualizzazioni
    Continuano le indagini per scoprire l'esatta dinamica che ha portato alla morte di Matteo Severi, il 17enne cesenate morto il 4 agosto dopo aver ingerito un coktail di alcol e MDMA.
    Il locale dove Matteo ha acquistato la dose fatale rimarrà chiuso per 15gg. Si tratta dell'Io Street Club che già dal 31 dicembre 2011 è sotto il mirino degli agenti di Polizia. Ora, in base alle indagini della Squadra Mobile della Polizia di Rimini con la Divisione Polizia Amministrativa, la Questura ha notificato al proprietario del locale il provvedimento di chiusura temporanea.

    "Un provvedimento amministrativo è doveroso in questi casi, proprio perché l'amministrazione della pubblica sicurezza, le norme, consentono questo in casi gravi. E mi sembra che la morte di un minore sia uno degli aspetti maggiormente che sia le istituzioni, gli enti locali, le associazioni di categoria, tutti i cittadini, tutta la società presente a Rimini debba tutelare nella maniera più forte" ha commentato il Questore di Rimini Alfonso Terribile.
    "Io ritengo che quando muore un giovane, noi abbiamo perso, le istituzioni perdono, anche se mi rendo conto che le problematiche sono vaste e complesse. Ribadisco l'impegno da parte delle istituzioni, ma mi auspico che questo impegno venga posto, e viene posto, da parte di tutta la società" ha concluso il Questore.