Advertising Console

    Taiwan, proteste per la morte di un soldato vittima di nonnismo. In manette 4 ufficiali, dimissioni del ministro della Difesa

    Riposta
    askanews

    per askanews

    1,2K
    31 visualizzazioni
    Taipei (TMNews) - Un occhio insanguinato: è questo il simbolo scelto da decine di migliaia di cittadini di Taipei, capitale di Taiwan, scesi in piazza per protestare contro il governo, in seguito alla morte di un soldato, vittima di abusi ed episodi di nonnismo nella caserma in cui prestava servizio.L'incidente è accaduto il 3 luglio. Il ragazzo, in stato d'arresto, è stato colpito da un attacco di cuore dopo le durissime prove fisiche che gli erano state assegnate per punizione; mancavano solo tre giorni alla fine del suo periodo di leva obbligatorio.La polizia militare ha arrestato quattro ufficiali dell'esercito taiwanese, ritenuti responsabili della morte del giovane e il 30 luglio 2013 lo stesso ministro della Difesa, Kao Hua-chu si è dimesso in seguito allo scandalo.La morte del soldato ha provocato grande clamore tra i taiwanesi, i dintorni del palazzo del ministero della Difesa da luglio sono teatro di manifestazioni di protesta e anche sul palazzo presidenziale, grazie a delle luci laser, è stata composta la parola "ingiustizia".(Immagini Afp)