Vuoi rimuovere tutte le tue ricerche recenti?

Tutte le ricerche recenti saranno cancellate

Aversa (CE) - Cagnetta sanguinante al Parco Argo: non era "stupro" (27.07.13)

4 anni fa91 views

Pupia

Pupia

http://www.pupia.tv - Aversa (Caserta) - Buone notizie per le migliaia di cittadini preoccupati per le sorti della cagnetta di quartiere che avevano espresso sconcerto e preoccupazione per quello che era parso un inspiegabile episodio di violenza messo in atto a danno del grazioso animale accudito da tutto il quartiere. Quello che era sembrato, in un primo momento, il risultato di una violenza sessuale, prodotta artificialmente all'animale, altro non era che un episodio naturale. Una perdita di sangue provocata da normali mestruazioni, dovute probabilmente a un residuo di ovaie rimasto in sede nel corso dell'intervento di sterilizzazione effettuato sull'animale randagio. E' quanto affermato, in via ufficiosa, dai sanitari dell'ospedale veterinario del "Frullone" di Napoli, dove la cagnetta è stata portata per gli esami e le cure del caso. "Anche se aspettiamo conferma della presenza del residuo di tessuto ovarico dalla ecografia che sarà praticata nei prossimi giorni, è già possibile affermare con certezza che non c'è stata alcuna violenza a danno della cagnetta, ma che si è trattato di una emorragia naturale", riferiscono, aggiungendo che l'animale sta bene e che quanto prima sarà riconsegnato al servizio veterinario di Aversa dove sarà possibile adottarlo, se ce ne fosse richiesta.

Il servizio video risale al 27 luglio scorso, pochi giorni prima della precisazione dei veterinari che testimonia come, nel quartiere, fosse scattata una psicosi tale da credere che in giro ci fosse qualche maniaco in grado di porre in essere le sue insane fantasie, oltre che sugli animali, anche sulle persone. Fortunatamente non è stato così.

continua su: http://www.pupia.tv/aversa/modules.php?name=News&file=article&sid=12174
(27.07.13)