Il Papa a Copacabana, un milione in festa ma non mancano proteste. La Gmg tra entusiasmo dei fedeli e manifestazioni politiche

askanews

per askanews

855
15 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Rio de Janeiro (TMNews) - Più di un milione di persone hanno accompagnato, con enorme entusiasmo, Papa Francesco nella sua sfilata sul lungomare di Copacabana a Rio de Janeiro, primo bagno di folla ufficiale per il Pontefice alla Giornata mondiale della gioventù."Questa settimana - ha detto il Papa durante la Messa - Rio è diventata il centro della Chiesa: il suo cuore giovane e pieno di energia ha risposto con entusiasmo all'invito fatto da Gesù".Bergoglio poche ore prima, aveva ribadito nei fatti, visitando le favelas, la propria vicinanza ai poveri e agli emarginati. "E' un Papa - spiega un ragazzo brasiliano - che rappresenta molte cose meravigliose. Ci sta facendo vedere che con delle azioni molto semplici possiamo costruire un mondo migliore".Nonostante il tempo non sempre clemente, quindi, il viaggio del Pontefice in Brasile si caratterizza per il calore umano.Non mancano però momenti in cui la protesta per la situazione economica e sociale del Brasile torna a farsi sentire, approfittando anche dell'eco mediatica offerta dalla presenza del Papa. Così a poca distanza da Copacabana, a Rio centinaia di persone hanno protestato contro le autorità locali e nazionali."La gente - spiega una manifestante - è arrabbiata perché qui si investono miliardi per costruire stadi, mentre la popolazione è affamata e non ci sono i soldi per le cure ospedaliere". La polizia brasiliana tiene sotto controllo le proteste con un grande spiegamento di forze, ma è molto probabile che il messaggio dei manifestanti arrivi comunque a Papa Francesco, anche nel clamore della festa della Gmg.

0 commenti