Advertising Console

    Operativo sistema europeo satellitare di posizionamento Galileo. Rivoluzione per trasporti, sicurezza e telefonini

    Riposta
    askanews

    per askanews

    1,2K
    41 visualizzazioni
    Roma (TMNews) - Dopo anni di preparazione è finalmente diventato operativo il sistema europeo satellitare di posizionamento Galileo. Per la prima volta è stato ricevuto al Centro spaziale abruzzese del Fucino il segnale dei primi 4 satelliti Galileo già in orbita, sui 30 che saranno operativi al 2020. I servizi di posizionamento di Galileo, molto più precisi del sistema americano Gps, e disponibili dal 2015 consentiranno una vera rivoluzione nel tracciamento del traffico terrestre, navale e aereo, nei servizi per i telefonini, nella sicurezza, protezione civile controllo delle frontiere, nella sanità e consentiranno anche servizi fantascientifici come la guida dei non vedenti e degli ipovedenti in città o in casa attraverso un semplice paio di occhiali dotati di antenna che sono stati già sperimentati nei mesi scorsi a Londra. "Galileo - ha scritto il presidente Letta nel suo messaggio di saluto alla cerimonia del Fucino - è figlio di un'intuizione lungimirante: l'Unione europea è ormai in grado di provvedere autonomamente a servizi strategici che sono funzionali alla propria crescita, al progresso e alla sicurezza .