Advertising Console

    Misano: adescato in disco da una donna viene rapinato e picchiato a sangue, 4 arresti

    Riposta
    altarimini

    per altarimini

    12
    37 visualizzazioni
    In quattro finiscono in manette per rapina aggravata in concorso: si tratta di una ragazza 19enne, nullafacente, due 23enni entrambi pregiudicati e un 20enne pregiudicato, tutti del napoletano. I giovani, incontratisi sul treno che li ha portati in Riviera, hanno legato e si sono ritrovati a passare la serata di giovedì in una nota discoteca di Misano. Alla giovane non è passato inosservato un 35enne, con un Rolex al polso, così, d'accordo con i coetanei, lo ha approcciato e lo ha invitato fuori dal locale. Una volta all'esterno, in un luogo appartato, l'uomo è stato assalito dai tre campani, preso a calci e pugni e derubato dell'orologio e di un I-Phone 5. I 4 si sono dati poi alla fuga lasciando a terra il malcapitato. La segnalazione è immediatamente arrivata ai carabinieri, in zona per un controllo, e una volta sul posto hanno identificato la giovane. I militari l'hanno condotta nell'hotel dove alloggia a Riccione e hanno proceduto alla perquisizione della sua stanza e della stanza accanto, occupata da altri giovani. Questi ultimi, nonostante in un primo momento negassero di esser stati in quella discoteca quella sera, sono stati identificati come gli autori della rapina insieme alla ragazza. La 19enne è stata inoltre denunciata per aver fornito ai militari false generalità.

    Nel mese di luglio sono state 78 le persone arrestate per reati contro il patrimonio dalla Compagnia dei Carabinieri di Riccione.