Advertising Console

    La cooperativa Trifoglio di Andria presenta lo spettacolo "Molto rumore per nulla"

    Riposta
    Puglia Reporter

    per Puglia Reporter

    92
    36 visualizzazioni
    http://www.videoandria.com/ "Molto rumore per nulla", ecco il nome dello spettacolo teatrale a cura della Cooperativa Sociale Trifoglio, messo in scena ieri Mercoledi 17 luglio in Via Tertulliano, 38. Un'opera particolare in quanto sono stati i ragazzi della cooperativa stessa ad inscenarla, in tre atti, uno più spassoso dell'altro.

    Non sono mancate musiche, e momenti di riflessioni con tutti i ragazzi alle prese con un Amleto di Shakespeare molto rivisitato,ma che ha fornito loro la possibilità di cimentarsi nell' organizzazione e realizzazione di un'opera teatrale, con tanto di pubblico delle "grandi occasioni" al seguito.

    I vari Damiano, Giuseppe, Fatma e tutti i ragazzi della cooperativa con grande impegno e forza di volontà durante le prove e non solo, hanno espresso in questo spettacolo le loro doti in maniera eccelsa e profonda ricordando sempre a tutti che nella vita, un momento per sorridere e non smettere di sperare, ce lo dobbiamo sempre riservare.

    Complimenti ragazzi avanti cosi'....

    La Trama:In un mondo fatto di condomini, in cui ognuno di essi ha la propria "qualità", i ragazzi del condominio dei noiosi si annoiano terribilmente.Condannati a vivere in un luogo con pochi giochi e "poche possibilità", si guardano intorno e si chiedono cosa avrebbero potuto fare se solo fossero nati in un altro condominio, quello dei geni, per esempio. Cosa sarebbe successo, se solo fossero nati in una "condizione" diversa?Ma c'è il teatro per ammazzare la noia! Il teatro come gioco, come possibilità! E così si cerca di mettere in scena l'Amleto. Sì, l'Amleto, perché se proprio si deve fare qualcosa, allora che si faccia la più ardua e difficile delle imprese.Ci provano in tre atti a mettere su una tragedia "colorata" ma le difficoltà sono molte e non tardano i momenti di sconforto. Atto terzo: "troppo difficile questo Amleto! Andiamo a vedere cosa fanno "gli altri" nel condominio degli sportivi". I ragazzi rinunciano ai loro propositi antinoia e ci lasciano con un unico dubbio: è proprio vero che alla fine non accade ( o cambi ) mai nulla?