Riparte il processo per la Costa Concordia, Schettino in aula. Dopo il rinvio per lo sciopero degli avvocati

167 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Grosseto, (TMNews) - Francesco Schettino, l'ex comandante della Costa Concordia torna in aula. Riprende così il processo che era stato rinviato il 9 luglio a causa dello sciopero nazionale degli avvocati. Il cosìdetto "capitan Codardo" è l'unico imputato del processo che si celebra a Grosseto sulla tragedia avvenuta all'Isola del Giglio nel gennaio dello scorso anno.L'ex comandante della Concordia, il cui naufragio costò la vita a 32 persone, è accusato di omicidio colposo plurimo, lesioni colpose plurime, abbandono di incapace a bordo e mancate comunicazioni alle autorità. Gli altri 5 indagati, che invece hanno patteggiato, andranno di fronte al tribunale il 20 luglio.Contemporaneamente in California inizia il procedimento contro la Carnival Corporation, la holding capogruppo di Costa Crociere spa, che fa seguito alla denuncia depositata da parte dello studio legale americano John Eaves.La Costa Concordia intanto è ancora incagliata nelle acque di fronte a Giglio Porto, e sono in corso le operazioni per la rimozione del relitto, ma i tempi di questa monumentale operazione restano incerti.(immagini AFP)

0 commenti