Advertising Console

    "The Cuckoo's Calling", il giallo di J.K. Rowling in incognito. Il libro uscito con uno pseudonimo ha venduto solo 1.500 copie

    Riposta
    askanews

    per askanews

    1,1K
    181 visualizzazioni
    Milano, (TMNews) - 1.500 copie di un giallo vendute in tre mesi, un risultato modesto per un autore esordiente. Ma in realtà dietro alla firma Robert Galbraith si cela la Re Mida dell'editoria: J.K. Rowling. L'autrice britannica, famosa per aver scritto la saga di Harry Potter, ha confermato di aver pubblicato romanzo poliziesco "The Cuckoo's Calling" con un pseudonimo. E cosi' dopo la rivelazione, le vendite si sono impennate: secondo la sezione di Amazon gli incrementi nelle vendite di 'The Cuckoo's Calling' hanno raggiunto circa il 500.000%.L'autore del giallo Robert Galbraith si presentava come un ex militare che nel 2003 aveva lasciato le forze armate per lavorare nell'ambito della sicurezza. Mentre il 'suo' protagonista è Comoran Strike, un ex militare veterano dell'Afghanistan che diventa investigatore privato e si ritrova a fare luce sull'omicidio di una modella. "È stato meraviglioso pubblicare senza clamore o aspettativa, e per il puro piacere di ottenere un feedback - rivela la Rowling - è stata un'esperienza liberatoria".Una trovata pubblicitaria o un'autentica volontà di mettersi alla prova, per la mamma di Harry Potter comunque è in arrivo un altro successo mediatico e anche economico, ma solo se spinto con il suo vero nome.(immagini Afp)