Advertising Console

    Srebrenica: sfila tra le lacrime il convoglio delle vittime

    Riposta
    euronews (in Italiano)

    per euronews (in Italiano)

    688
    13 visualizzazioni
    Il silenzio è rotto solo dal pianto dei parenti.
    I parenti di padri, mariti, fratelli, vittime di quei terribili giorni del 1995 in cui le forze serbe del generale Ratko Mladic, uccisero più di ottomila musulmani bosniaci, soprattutto uomini e bambini.

    "Sono qui per dire addio a mio padre e mio fratello, li ho ritrovati dopo vent'anni", racconta una donna bosniaca.

    ...
    http://it.euronews.net/